Prodotti
 
 
Tetti in legno
 
Tetti in legno
 
Tetti in legno
 
Tetti in legno
 

Tetti in legno (isolati e ventilati)

Ogni tetto non ha solo funzione di copertura e protezione dalle intemperie ma deve avere contenuti architettonici e garantire benessere abitativo.
La 3Cal, azienda del gruppo Benso, ritiene di soddisfare tutte queste esigenze con il “tetto traspirante in legno” al quale concorrono:

  • La PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, su software Sema dedicato alle strutture portanti in legno, il CALCOLO e la CERTIFICAZIONE sono sviluppate dal nostro ufficio tecnico, in conformità con la legislazione vigente e le normative CE riguardanti i materiali e l’isolamento termico delle coperture, per le quali utilizziamo fibre di legno e teli ecologici, in abbinamento a un’efficace ventilazione.

  • Produzione dell’orditura (sia in lamellare che in massello di abete, larice, rovere o castagno ) con impianti moderni e uso di vernici impregnanti all’acqua per il rispetto ambientale.

  • Isolante in fibra di legno, dimensionato per la zona climatica di installazione, abbinato a un telo per freno vapore e a un telo protettivo traspirante.

  • Ventilazione del tetto e del colmo.

  • Montaggio accurato con squadre di specialisti in carpenterie in legno.


Il tetto traspirante abbina quindi Legno + Fibra di legno + Ventilazione per rispondere alle tre esigenze fondamentali:

  • Resistenza termica certificata;

  • Traspirazione per la piena vivibilità, avendo tutti i componenti una diffusione al vapore non superiore a 10;

  • Sfasamento superiore a 10.00 ore, si può quindi evitare il condizionamento estivo per il più sano utilizzo del sottotetto.



Certificazione strutturale secondo il D.M. 04/02/2008 “NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI”, Eurocodice 5 del 1995, DIN 1052:2004.

Certificazione della termica prevista in base al D.Lgs.311/’06.

Direttiva 89/106/CE. Classificazione a vista del legno strutturale DIN 4074-1 (2003-06) legname estero UNI 11035 (2003) legname italiano.



     

Esempio di una verifica energetica di un tetto a Calizzano (zona climatica E)

Uco = 0,29 W/m2K < Uco lim = 0,30 W/m2K
Valore valido dal 1 gennaio 2010 zona E secondo il D.Lgs. 311/’06

     

L’efficienza del legno nei tetti

La ventilazione naturale:

  • nel periodo estivo permette lo smaltimento veloce del calore che si accumula sul tetto
    evitandone la propagazione nei locali sottostanti;

  • nel periodo invernale impedisce la formazione di condensa che potrebbe danneggiare il
    materiale (rigonfiamenti, instabilità, funghi) e favorisce lo scioglimento uniforme della neve
    evitando ristagnamenti.

     

Le membrane:

  • permettono la traspirabilità del materiale sottostante, garantendo la controllata eliminazione
    del vapore per evitare formazione di condensa.

     

La fibra di legno:

  • assicura un elevato isolamento termico (?=0,04 W/mK);

  • assicura un elevato sfasamento termico (12 cm per 10 ore);

  • assicura la traspirabilità perché è permeabile al vapore (µ=5) ed evita così la formazione di
    condensa;

  • garantisce un processo produttivo che non danneggia l’ambiente attraverso l’uso di materiale
    rinnovabile;

     

La struttura portante:

  • non limita le scelte architettoniche;

  • garantisce strutture più leggere a parità di prestazioni meccaniche, rispetto ad altri materiali

     
Tetti in legno